albania impresa Archivi – Ricerca immobili in Albania

Albania: immobili +5%, nonostante il Covid

I prezzi delle case sono aumentati anche nel periodo peggiore che l’economia abbia vissuto in circa 23 anni.
Può sembrare un paradosso, ma secondo la Banca d’Albania, l’indice Fischer dei prezzi delle case a livello nazionale, calcolato dalla Banca, ha segnato un aumento del 4,9% nella prima metà dell’anno.

Soprattutto per il mercato principale, Tirana, i prezzi sono aumentati anche più della media nazionale, del 6,5%. 

I prezzi medi a Tirana dovrebbero aumentare in modo significativo nelle aree fuori città, mentre lievi diminuzioni sono state segnalate nelle aree centrali e suburbane. 

Le zone costiere hanno riportato prezzi medi inferiori di circa il 15%, mentre altre aree hanno mostrato piccoli cambiamenti. 

Anche i prezzi degli affitti per la prima metà dell’anno sarebbero aumentati.

Per quanto riguarda le transazioni, agenti e imprese di costruzioni hanno risposto che i volumi di vendita sono leggermente diminuiti a livello nazionale, ma sono aumentati nelle zone centrali e fuori dalla città di Tirana.

Parallelamente, gli agenti segnalano un numero inferiore di nuove abitazioni registrate nei loro libri. 

Il numero di immobili invenduti, sia per appartamenti che per edifici commerciali, ha continuato a diminuire per diversi mesi consecutivi.

Il tempo medio di vendita di appartamenti a livello nazionale risulta essere in media di 10,3 mesi e ha segnato un leggero aumento rispetto ai sei mesi precedenti. 

Per Tirana, le entità intervistate hanno riportato un tempo medio di vendita di 10,4 mesi o 1,2 mesi in più rispetto a quello riportato nei sei mesi precedenti.

Secondo gli agenti, circa il 60% degli immobili residenziali e commerciali da loro venduti sono stati acquistati con prestiti bancari. Questo dato segna un decremento rispetto al valore del 65% registrato nel periodo precedente. Sebbene le banche segnalino un inasprimento degli standard di prestito, le statistiche mostrano un livello crescente di credito immobiliare in essere. 

Lo stock di prestiti immobiliari del settore delle famiglie ha raggiunto i 112 miliardi di Lek per la prima metà del 2020 ed è stato superiore di circa il 3% rispetto al 2019.

Sebbene il mercato non abbia subito conseguenze drammatiche dalla chiusura dell’economia, gli agenti hanno aspettative negative per l’andamento del mercato nel territorio in cui operano per il breve periodo. 

Tuttavia, sono ottimisti sul lungo termine fino a due anni.

Le informazioni sull’andamento dei prezzi e la valutazione della situazione del mercato immobiliare sono ottenute attraverso l’osservazione sul campo di un campione di 230 soggetti, la cui attività principale è la vendita di immobili e costruzioni, le cui vendite rappresentano circa 75- 80% del fatturato di mercato.

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su acquisti, vendite o affitti di immobili, terreni, uffici o su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

info@albaniaimmobiliare.com

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network

https://albaniaimmobiliare.com/
https://www.italian-network.net/
https://albaniainvestimenti.com/

https://www.jobinalbania.com/

continua..